Nuovo ISEE - indicazioni operative

L'INPS con Circolare n. 171/2014 fornisce le prime indicazioni operative per l'applicazione della nuova normativa relativa all'ISEE. Si ricorda infatti che con il D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159 è stata introdotta, a far data dal 1 gennaio 2015, una nuova disciplina in materia di ISEE.

In riferimento alla Dichiarazione Sostitutiva Unica le informazioni contenute sono in parte auto dichiarate ed in parte acquisite direttamente dagli archivi amministrativi dell'Agenzia delle entrate e dell'INPS. Completato l'iter di acquisizione dei dati rilevanti per la DSU, l'INPS rende disponibile al dichiarante l'attestazione riportante l'ISEE, il contenuto della DSU, nonché gli elementi informativi acquisiti dagli archivi amministrativi che sono necessari al calcolo, mediante accesso all'area servizi del portale web, ovvero mediante posta elettronica certificata o tramite le sedi territoriali. L'attestazione ISEE, rilasciata a seguito del calcolo dell'indicatore o degli indicatori richiesti conterrà, per ogni indicatore calcolato, i seguenti elementi:

- nucleo familiare di riferimento per il calcolo dell'indicatore; valore dell'indicatore;

- prestazioni a cui è possibile accedere utilizzando l'indicatore calcolato;

- modalità di calcolo dell'indicatore, con dettaglio dei dati sintetici di Indicatore della

- Situazione Reddituale (ISR), Indicatore della Situazione Patrimoniale (ISP), Indicatore della Situazione Economica (ISE), scala di equivalenza, eventuale valore della componente aggiuntiva;

- periodo di validità dell'attestazione ed eventuali omissioni/difformità rilevate.
Comments